Hypercast

post-header
Formazione

Hypercast e Officina Profumo: scoprire il podcasting

Il workshop di Hypercast per Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella

Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella ha scelto Hypercast per fare il primo passo nel mondo del podcast e formare il proprio team con due giornate di workshop intensivo. 

Per questo appuntamento, lo staff della branded podcast company ha strutturato un percorso basato sull’alternanza continua di teoria e pratica, offrendo una panoramica su tutti gli aspetti del processo che parte dalla scrittura di un soggetto e arriva nelle cuffie dell’ascoltatore. 

Nella sede romana di Hypercast, un’eccellenza nella produzione audio e video, lo staff di Officina, insieme al CEO Gian Luca Perris e al CMO Alice Tedeschi, ha scoperto l’importanza dell’esperienza di ascolto, il modo in cui influisce sulla percezione dei podcast, e ha capito di quale magia è capace il suono di una voce che racconta, soprattutto quando dietro il racconto c’è una strategia intelligente. 

Tra lezioni teoriche, ascolto di podcast, domande e interventi, i partecipanti sono stati divisi in due gruppi redazionali, assegnando a ciascuna persona un ruolo – speaker, autore, sound design e ricerca – perché sì, la teoria è importante, ma la filosofia dei workshop di Hypercast è che solo facendo si impara davvero. 

Ecco perché, nella seconda giornata di workshop, i due gruppi sono stati messi all’opera insieme a Maurizio Bilancioni, chief editing e mix, che ha iniziato con una lezione di Mixing ed Editing al termine della quale i partecipanti hanno prodotto una traccia musicale per i loro progetti. 

Con Daniele Di Matteo è stata affrontato un altro dei nodi fondamentali: la voce, vista dalla prospettiva di un attore, doppiatore e speaker e con Daniele Rielli (scrittore, sceneggiatore e podcaster) che ha parlato di come si scrive una storia e come si sviluppa, a partire da un passaggio fondamentale: ordinare le idee e capire il format più adatto a seconda di cosa si vuole raccontare. 

I due gruppi hanno quindi vissuto una giornata da podcaster: brainstorming, idee, storie, sceneggiature e infine una prova di registrazione per capire fino in fondo come nasce un podcast. Anche Andrea Febbraio, venture builder di Hypercast, è intervenuto raccontando l’esperienza in Hypercast e nel mondo del podcast dal punto di vista imprenditoriale. 

«Sono stati 2 giorni arricchenti! – dice Gian Luca Perris, amministratore delegato di Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella – Ho scoperto un mondo a me sconosciuto insieme a persone competenti e simpatiche. Mi ha lasciato tanta voglia di saperne di più!» 
A lui e ad Alice Tedeschi va il ringraziamento di Hypercast per essersi affidati e aver scelto questo percorso, e per aver compreso, come moltissime aziende stanno facendo, “che il podcasting è un treno su cui salire al volo,” per dirlo con le parole del CEO di Hypercast Salvatore Tomasello. 

Una buona parte di esse ha scelto di formare delle risorse interne per imparare a sfruttare al meglio questo strumento prezioso: Hypercast ha disegnato un progetto formativo flessibile e completo, che si adatta alle esigenze dei clienti per offrire loro diversi livelli di approfondimento, teorico e pratico, con un approccio concreto, divertente, accurato e attento, che caratterizza il team di Hypercast e il suo stile di lavoro. 

Previous post
Next post
Related Posts
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *